Cucine Stosa: i modelli di punta

Uno dei principi ispiratori dell’azienda Stosa è la ricerca del giusto compromesso tra design e funzionalità, con il primo al servizio del secondo.

In un ambiente fortemente sfruttato è vissuto come la cucina, non ci si può permettere che l’estetica intralci il comfort e la funzionalità necessaria a renderla perfettamente aderente alle esigenze dell’intera famiglia.

Tutti gli spazi sono sottoposti a stress notevoli e ripetute sollecitazioni. Inoltre in un ambiente utilizzato per cucinare, per riunire la famiglia intorno alla tavola, e per la pulizia di tutti gli accessori utilizzati, è necessario che l’estetica non urti con la praticità e l’ottimizzazione degli spazi.

La Stosa periodicamente realizza indagini e sondaggi sui propri clienti per essere sempre aggiornata sulle esigenze di una clientela che varia in continuazione, di pari passo con l’evolversi delle abitudini e delle necessità della famiglia moderna.

Ciò che il cliente prende in considerazione nell’acquisto di una cucina è innanzitutto il rapporto qualità prezzo, con particolare attenzione alla durata dei materiali utilizzati in un ambiente destinato a durare nel tempo. Poi la funzionalità ed infine il design.

Ecco i tre elementi che la Stosa riesce a far convivere nei propri modelli: qualità, funzionalità e design.

I primi due viaggiano di pari pass: la progettazione dei singoli modelli avviene partendo da veri e propri studi ergonomici degli spazi, ovvero il bilanciamento e l’equilibrio tra il corpo umano e gli spazi nel quale è immesso.

Una volta trovata l’equazione perfetta, la qualità della cucina si esprime non soltanto attraverso i materiali utilizzati, in grado di assicurarne una lunga vita, ma anche attraverso le varie rifiniture ed alle dotazioni in grado di aumentarne il comfort.

Una piccola nota alle rifiniture: spesso sono piccole parti o appendici particolarmente sollecitati, e tendono a usurarsi velocemente.

L’attenzione a questi dettagli da parte di Stosa è totale, e va di pari passo alla progettazione delle aree di lavoro della cucina, individuando i materiali migliori in relazione all’utilizzo di ciascun elemento della cucina.

 

Comodità e Funzionalità 

 

Due elementi che nelle cucine Stosa vanno di pari passo.

Partendo dall’analisi dello spazio a disposizione, è possibile progettare la propria cucina calcolando l’estensione delle superfici di appoggio e la profondità delle colonne e delle ante, ottimizzando al massimo gli spazi a disposizione.

Una serie di accessori polivalenti rende invece ogni cucina funzionale: gli spazi potranno così non solo essere ottimizzati, ma anche sfruttati al massimo, evitando sprechi o buchi.

All’interno di ciascuna elemento è possibile utilizzare ante, ripiani o contenitori realizzati su misura.

 

La gamma Stosa

 

L’offerta Stosa si articola in due Marco categorie: cucine moderne e classiche.

Alla prima categoria appartiene la gamma Evolution System, che combina design e funzionalità, e che sviluppa i seguenti modelli.

Modello Natural, che ad un design moderno abbina un’estetica totalmente in legno.

Modello Metropolis, adattabile alle metriche più disparate grazie alla sua modularità.

Modello Aliant, che al l’estetica del legno abbina superfici lucide creando un particolare gioco di riflessi che aumenta la luminosità dell’intero ambiente.

Modello Infinity, la cui modularità ed il design minimal è in grado di creare modelli unici ed estremamente personalizzati.

 

Le cucine classiche Stosa richiamano invece design caldi, con linee classiche e giochi di colore che evocano ambienti tradizionali.

Modello Dolcevita: contrasti tra il bianco e nero abbinati a composizioni lignee dal design tradizionale.

Modello York: colori chiari, ante in legno ed in vetro che richiamano ambienti ampi ed estremamente caldi e conviviali.

Modello Saturnia, elaborato in legno dal colore marrone intenso, crea un ambiente caldo e molto tradizionale.

Reply